Requisiti minimi

In tema di requisiti minimi per l’attivazione di corsi universitari, ci pare opportuno segnalare che, in merito al DM 17 del 22 settembre 2010, che rafforza tali criteri, il CUN ha espresso un parere piuttosto critico.

Interessanti le motivazioni:

Il criterio della sola razionalizzazione finirà per ridurre il contributo dell’Università pubblica alla domanda di alta formazione comunque presente nel Paese e porterà all’impoverimento dell’offerta formativa, alla forte riduzione della sua trasparenza e a un evidente danno all’interesse pubblico (e agli studenti in particolare).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Considerazioni, Documenti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...